Gli obiettivi

Soil4Life è un progetto europeo che coinvolge partner italiani, francesi e croati, cha ha l’obiettivo di promuovere l’uso sostenibile del suolo in quanto risorsa strategica, limitata e non rinnovabile. Un obiettivo in linea con l’impegno sottoscritto dai Paesi Europei al tavolo delle Nazioni Unite, attraverso l’adesione agli obiettivi globali di sostenibilità (Sustainable Development Goals – SDG).

Cofinanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Life, Soil4Life coinvolge associazioni ed enti di ricerca convinti che il suolo vada preservato con azioni e politiche concrete, supportate da analisi e dati che permettano di monitorarne lo stato ecologico. Soil4Life persegue l’applicazione delle Linee Guida Volontarie per la gestione sostenibile del suolo promosse dalla FAO, adattandole ai contesti nazionali, regionali e locali, e fornisce informazione e supporto alla pianificazione territoriale coinvolgendo il settore agricolo e professionisti di settore (agronomi, geologi, urbanisti e progettisti). Soil4Life mira anche ad aumentare la consapevolezza dei cittadini nei confronti della tutela del suolo e a sensibilizzare le istituzioni nazionali e comunitarie sulla necessità di adottare normative adeguate per fermare il consumo di suolo e prevenirne il degrado.

Tra gli obiettivi specifici di progetto:

  • Migliorare la governance dei processi decisionali in materia di suolo a livello nazionale, regionale e locale;
  • Fornire ai decision maker e ai portatori d’interesse gli elementi informativi necessari alla tutela del suolo e gli strumenti di supporto alla pianificazione;
  • Incrementare la conoscenza e consapevolezza degli agricoltori e del mondo agricolo sul ruolo dell’agricoltura nella protezione del suolo
  • Incrementare la conoscenza e consapevolezza del mondo dei liberi professionisti (agronomi, architetti, geologi e geometri) sul problema suolo;
  • Aumentare il consenso dei cittadini nei confronti delle politiche a favore della tutela del suolo;
  • Sensibilizzare le istituzioni comunitarie e degli altri stati membri sulla necessità di adottare delle normative adeguate per ridurre il consumo di suolo e per promuoverne un uso sostenibile.
  • Promuovere la riduzione del consumo di suolo in sede di pianificazione urbana.
  • Accrescere la consapevolezza delle aziende agricole e degli stakeholders (istituzioni, tecnici, cittadinanza), rispetto ai servizi ecosistemici generati dall’adozione di pratiche idonee a mantenere o ripristinare adeguati contenuti in carbonio organico nei suoli agricoli.
RESTIAMO CON I PIEDI PER TERRA.
FERMIAMO IL CONSUMO DI SUOLO.